CHIUSO

ROGER, L'ORSO BLU

Roger è la mascotte del Centro Commerciale Cremona Po.🥳
È un orso blu di 4 anni che ama scivolare, giocare, cantare e ballare.
E’ felice se è circondato da tanta gente, meglio ancora se sono bambini.
Roger vive nel centro commerciale CREMONA PO nel suo castello che mette a disposizione di tutti i bimbi per farli giocare dopo tante ore passate a scuola.😁
Finora ha sempre giocato da solo ma ha deciso, se siete d’ accordo, che presto verrà a giocare anche voi perché è stufo di giocare da solo.

Roger CremonaPo

Ora bambini facciamo un gioco. Dovete dirmi come si chiama la Casa di Roger e qual è la sua storia. Eh si!!! Io vi ho detto Chi è Roger adesso, ma come è arrivato al centro CREMONA PO, com’è la sua casa? Cosa ha fatto in questi 4 anni? Perché è blu?🤔

Roger CremonaPo

Partiamo dall’ inizio
Il 24 novembre del 2009 c’era una coppia di orsi nella foresta tropicale africana a cui nacque un orsetto piccolo e simpatico.😝

Erano felicissimi e dovevano trovargli un nome:🥰
- “lo chiameremo Brutus” disse papà orso
- “ma no, lo chiameremo ROGER !” disse mamma orsa.

L’ orsetto cresceva in fretta e divorava ogni cosa ma il suo cibo preferito erano le carote/mele. Nella foresta non aveva molti amici perché non c’erano tanti altri animali, allora si divertiva a parlare con gli alberi/sassi e faceva finta che fossero orsi come lui. La mamma e il papà gli volevano un gran bene e giocavano tanto con lui. Il suo gioco preferito era ruba bandiera/limbo.

Un giorno, mentre ROGER stava rientrando dai sui giri e dai suoi giochi sentì il rumore di un furgone vicino casa sua, erano dei bracconieri che volevano prendere mamma orso e papà orso e venderli a qualche zoo/ o portarli in un negozio di animali.

Roger, che aveva capito tutto, non si avvicinò e aspettò che si incamminassero per seguirli.🤐

Arrivarono all’ aereo e di nascosto salì anche lui. Mentre i bracconieri erano alla guida si fece vedere dai genitori che furono entrambi felici/tristi di vederlo perché non sapevano la fine che avrebbero fatto. L’ aereo atterrò in una città italiana e mentre i bracconieri facevano scendere i due orsi, si accorsero di ROGER che incominciò a scappare fino a che non persero le sue tracce.

Sconsolato e solo, incominciò a girare per le strade/boschi. Non sapeva dov’era, aveva fame e aveva tanta paura. Quella notte trovò aperto il cancello di una fabbrica di vernici blu /zucchero blu. Trovò un posto comodo e si mise a dormire. La mattina sentì dei rumori, si spaventò e cadde dentro una grossa vasca di vernice blu/zucchero caramellato blu. Per fortuna riuscì ad uscire e a scappare si trovò magicamente nel giardino di una grande villa dove c’erano tanti bambini.
Quando Roger vide i bambini pensò che si sarebbero presi gioco/incuriositi da lui perché è un orso blu diverso da tutti gli altri animali.

Roger CremonaPo

Roger diventò subito amico dei bambini e insieme inventarono IL GIOCO DI ROGER che consisteva nel far tenere in aria con le mani 3 palloncini per più tempo possibile.

Si divertirono tanto e ad un certo punto arrivò l’ ora della frutta al cioccolato/megapanino di nutella. Mentre i bimbi lo divoravano si senti il rumore della pancia affamata di ROGER. Tutti i bimbi allora gliene diedero un pezzo e a ROGER la merenda piacque moltissimo. Era poi arrivato il momento della musica e qui ROGER si scatenò come non mai. Finalmente stava ballando, giocando e aveva un sacco di amici…..ERA FELICE!!!!!😁

Arrivata la fine della festa, i bambini dovevano andarsene ognuno a casa propria ma dovevano trovare una sistemazione per ROGER che assomigliasse a una giungla, per farlo sentire a casa sua. La casa di ROGER doveva essere divertente, grande, con tanto cibo, sicura e coperta, in modo che i nuovi amici potessero andare a trovarlo per tenergli compagnia. L’unico posto che veniva in mente ai bambini era la loro area gioco del CENTRO COMMERCIALE CREMONA PO.🥳